Menu principale
Home
Chi siamo
Palazzo Bradamante
Assemblea
Giunta Esecutiva
Comitato dei Garanti
Coro
Folklore
Coretto "Pizzichino"
Laboratorio creativo
Filodrammatica
Solisti
Strumentisti
Terza età
Contatti
Cerca
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Statistiche
Utenti: 9718
Notizie: 48
Collegamenti web: 10
Visitatori: 243099
 
 
 
 
 
 
  
  
 
 
 
 
 
"Con il contributo finanziario MAE - UI (Legge 73/2001)
"Amico è...", festival del folklore dell'infanzia PDF Stampa E-mail
Un nuovo festival del folklore, „Amico è...“, dedicato all'infanzia. La prima edizione, con spettacolo alla Casa del giovane il 2 aprile, ha visto sul palcoscenico i gruppi folkloristici dell'infanzia della  sezione italiana della SE di Dignano, della Comunità degli Italiani di Valle, della SE di Juršići e del gruppo folk „Naso“ dell'omonima località siciliana.

Il Gruppo di Naso era stato ospite al Festival Internazionale del Folklore „Leron“ nel 2006: dall'amicizia nata allora con il gruppo degli adulti, l'incontro con i giovanissimi.
Una bella serata di musica, balli, canti presentati con tenerezza, bravura e spontaneità da tutti i partecipanti, piccoli grandi custodi delle tradizioni e dell'identità culturale.
La Casa del giovane, per l'occasione era occupata in ogni ordine di posti e quindi "amico è..." ha avuto una partenza di prim'ordine. A tutti i partecipanti sono andate una una targa a ricordo della serata ed il manifesto del Festival raffigurante bambini che, tenendosi per mano, ballano una sorta di girotondo a forma di cuore. Il disegno del manifesto è opera di un bambino dell'asilo "Petar Pan" di Dignano. Ovviamente, nel corso dello spettacolo ci sono tanti tanti calorosi applausi.

Image


„Amico è...“, una sorta di fratello minore di „Leron“, va ad aggiungersi alle numerose attività portate avanti dalla Comunità degli Italiani e, come negli intenti degli organizzatori,  diventerà tradizione. La festa è proseguita il giorno successivo, a Palazzo Bradamante con il programma "Dignano incontra Naso - canti, danze e sapori dell'amicizia". In avvio di serata il benvenuto del coro della CI che ha proposto canti popolari, poi, dal palco della sala maggiore della Comunità, i suoni e le danze di Sicilia proposte con inesauribile energia dai giovanissimi di Naso. Ovviamente, non sono mancate canzoni tradizionali cantate da tutti i presenti. Nell'atrio di Palazzo, l'incontro dei sapori con piatti della cucina dignanese e della cucina siciliana che gli amici di Naso hanno preparato al momento. Gran finale con la fisarmonica di Claudio Dorliguzzo, qualche passo di danza e l'arrivederci alla prossima occasione.   

 
< Prec.
© 2018 www.ci-dignano.com